COME FARE DECLUTTERING IN MODO SOSTENIBILE

da

Sempre più spesso si sente parlare di Decluttering. Sempre più persone decidono di adottare questa tecnica nella loro quotidianità e di farne un vero e proprio stile di vita. Io stessa ho fatto Decluttering e posso assicurare che è stato qualcosa di davvero liberatorio. Lasciare andare tutto ciò che è superfluo e che occupa inutilmente spazio all’interno delle nostre case e della nostra vita, è una pratica che può aiutare davvero a tornare liberi. Sembra incredibile ma, è davvero così. 

Il Decluttering invita a scegliere con più consapevolezza ciò di cui circondarsi. Che si tratti di oggetti, abiti, persone o pensieri, questo concetto può essere esteso ad ogni area della propria vita.

L’aspetto fondamentale resta sempre lo stesso: fare ordine fuori e dentro di noi

Ho spiegato in maniera dettagliata cos’è il Decluttering in questo articolo nel quale ho citato anche un libro: IL MAGICO POTERE DEL RIORDINO. Si tratta di un testo davvero illuminante che consiglio assolutamente di leggere. È di Marie Kondo, colei che ha dato il nome ad un metodo per sistemare i propri spazi. Attraverso le sue parole svela i principi e i consigli per mettere ordine nella nostra casa e nella nostra vita.

Se stai leggendo questo articolo è molto probabile che tu abbia deciso di fare spazio nella tua casa, nei tuoi pensieri e nella tua esistenza. Vuoi liberarti di tutto ciò che ti opprime e che non ha più un reale valore per te. Senti il desiderio di lasciare andare le cose che non ti piacciono più e che non utilizzi, evitando anche inutili sprechi. Tutto questo è davvero fantastico! Ma sicuramente ti starai anche chiedendo:

da dove iniziare?”

qual è il modo giusto per liberarsi di tutti gli oggetti superflui?”

COME FARE DECLUTTERING IN MODO SOSTENIBILE

Il destino di tutto ciò che decidiamo di eliminare dalla nostra vita, non è detto che debba essere per forza il cestino! Buttando via tutto contribuiremmo solamente a produrre altri rifiuti. Fare Decluttering vuol dire porre in essere delle scelte, acquisire la consapevolezza di ciò che è essenziale ed utile per la nostra esistenza. Di conseguenza, sperimentare decisioni sostenibili e funzionali, che rendono il nostro stile di vita rispettoso anche del Pianeta.

Se vuoi davvero sapere come fare Decluttering in modo sostenibile allora continua a leggere.

I miei 7 consigli più importanti: 

1) Scegli solo l’essenziale

Seleziona e tieni solo ciò che realmente utilizzi. Scegli di comprare esclusivamente ciò che rappresenta una reale necessità. Questo ti permetterà di fare acquisti in modo consapevole e di spendere meno e meglio i tuoi soldi.

2) Poniti un obiettivo

Hai scelto di tenere ciò che davvero ti serve. L’obiettivo ora dovrà essere quello di sfruttare al massimo ciò che hai. Che si tratti di utensili, prodotti per la cura del corpo o di indumenti, cerca di utilizzare tutto e al meglio.

3) Prediligi la qualità

Quando fai un nuovo acquisto cerca di considerare come fattori primari: QUALI materiali sono stati utilizzati per generare quel prodotto e COME è stato realizzato. Essere un consumatore consapevole dei propri acquisti è molto importante. Riflettere su questi aspetti ti aiuta a comprare ciò di cui hai realmente bisogno e non ciò che va di moda o che la società odierna cerca di venderti. Inoltre, concentrandoti sulla qualità avrai la possibilità di scegliere prodotti eco-sostenibili che mirano a preservare l’ambiente.

Clicca qui per vedere alcuni dei miei prodotti eco-sostenibili preferiti che consiglio e in cui credo.

4) Riduci

Fai una lista di tutte le cose che non usi più o che non hai mai usato e mettile da parte. Riduci il più possibile il numero delle cose inutilizzate che hai in casa. Vedere con i tuoi occhi la quantità di oggetti superflui che possiedi ti aiuterà a prendere coscienza. Ad avere maggiore consapevolezza di ciò che è realmente necessario e di conseguenza a ridurre gli sprechi in futuro

5) Ricicla

Quello che per te diventa un rifiuto potrebbe essere utile a qualcun altro. Dona in beneficenza quello di cui non hai più bisogno, potresti rendere felice una persona ed evitare di creare altra spazzatura inutile.

6) Ripara

Ciò che è rotto e non funzionante, può essere riparato! Una semplice azione come quella di aggiustare un oggetto al posto di comprarne uno nuovo: ti fa risparmiare dei soldi ed evita di generare un ulteriore ed inutile rifiuto.

7) Reinventa

Prova a dare nuova vita alle cose che non possono essere più utilizzate per il loro scopo principale. Ad esempio, una vecchia maglia bucata può essere usata come straccio per le pulizie domestiche. Abbiamo a disposizione tanta immaginazione per poter reinventare e riutilizzare quello che si ha in casa. La maggior parte degli oggetti che possediamo possono tornare utili per impieghi diversi da quelli per il quale erano stati progettati

COME LASCIARE ANDARE QUALCOSA CHE PENSIAMO SIA TROPPO IMPORTANTE

Durante la fase di Decluttering, ti potrebbe capitare di trovarti difronte a delle cose in perfetto stato. Molte volte addirittura nuove, mai utilizzate o usate davvero pochissime volte. Probabilmente si tratta di regali oppure di oggetti o indumenti che hai acquistato con la convinzione di averne bisogno. Questo succede quando si compra qualcosa di impulso, senza riflettere sulle reali necessità che può avere quella cosa per noi. E, solo in un secondo momento ci si rende conto di aver fatto un acquisto sbagliato o superfluo.

Sai perfettamente che quello che hai davanti rappresenta qualcosa di inutile per te e che conservarlo non servirà a nulla. Nonostante questo, fai fatica a lasciarlo andare. Perché magari quella cosa ha un valore emotivo oppure, semplicemente, provi dispiacere ad eliminare un oggetto per il quale hai speso anche dei soldi. Capisco benissimo cosa provi. Proprio per questa ragione, voglio consigliarti un’altra strada. Una soluzione che ho adottato anch’io quando mi sono trovata in questa situazione e sono certa che aiuterà anche te.

Un’ altra possibilità che risolve la questione “come fare Decluttering in modo sostenibile” può essere quella di mettere in vendita quello che non utilizzi più.

Sono convinta che è sicuramente una soluzione sostenibile acquistare di seconda mano. Ma, anche vendere può esserlo. Mercatini dell’usato, negozi e addirittura applicazioni, rendono questo possibile. Io ad esempio, per quanto riguarda il mio guardaroba, utilizzo Vinted. Una piattaforma online perfetta che consiglio perché non prende commissioni, la spedizione è a carico dei clienti e ti permette di vendere in Italia ma anche in altri Paesi come la Francia e il Belgio.

Per creare il tuo profilo Vinted clicca qui.

Attraverso questa applicazione potrai mettere in vendita vestiti, calzature e accessori per donna, uomo e bambino. Giocattoli per bambini, mobili e attrezzature per l’infanzia. Cosmetici, prodotti di bellezza e gadget di bellezza. Accessori tecnologici come cuffie, orologi intelligenti, custodie per telefoni e articoli simili. Articoli per la casa come tessuti, stoviglie e utensili. E anche i libri.

Dopo aver creato il tuo profilo Vinted, ti consiglio di caricare almeno 3 articoli per iniziare a riempire il tuo armadio ed offrire una scelta ai tuoi clienti. Inoltre, cerca di fare foto il più possibile chiare e di offrire solamente prodotti in buono stato. 

Io ho creato il mio account personale su questa applicazione con la speranza che le cose che io ho deciso di lasciare andare possano aggiungere valore alla vita di qualcun altro.

Se vuoi dare un’occhiata al mio profilo Vinted clicca qui.

Inoltre, penso che sia un ottimo modo per incentivare l’acquisto di prodotti di seconda mano. Per riciclare e riutilizzare cose che altrimenti resterebbero inutilizzate oppure andrebbero buttate via generando solamente altra immondizia.

DECLUTTERING SOSTENIBILE

In questo articolo ho cercato di spiegare quelle che secondo me sono le soluzioni migliori per rispondere al quesito: “come fare Decluttering in modo sostenibile“. Credo che siano tutte opzioni valide, fattibili e che possano essere messe in pratica da chiunque. Un mondo più consapevole, più attento agli sprechi, che si preoccupi più del necessario che del superfluo e che dia più valore a quello che si ha: È POSSIBILE!

Per salvare il nostro Pianeta dobbiamo agire partendo dalla nostra quotidianità. È importante avere una condotta di vita equilibrata, che vada a favore della Natura. Ogni nostra azione può portare a conseguenze negative o positive. Il futuro della Terra dipende solo da noi.

Possiamo scappare su Marte o sulla Luna, ma non possiamo stabilirci su un altro pianeta. La Terra è l’unico posto in cui possiamo vivere.

Dalai Lama

ALTRI ARTICOLI CHE TI POTREBBERO INTERESSARE

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest